NSO – Nodo Smistamento Ordini

Ordini digitali per al Sistema Sanitario Nazionale tramite il
Nodo Smistamento Ordini

A partire dal 7 dicembre 2018 è stato introdotto l’obbligo della trasmissione degli ordini in via digitale attraverso il Nodo Smistamento Ordini a tutte le Pubbliche Amministrazioni italiane dell’Sistema Sanitario Nazionale. Tale obbligo, a partire dal 1° ottobre 2019, coninvolgerà tutte le aziende fornitrici del SSN.

Cos’è il Nodo Smistamento Ordini

Il Nodo Smistamento Ordini non è altro che un hub digitale che ha il ruolo di intermediario tra la struttura sanitaria pubblica e il fornitore (impresa privata). Il sistema messo in piedi per gli ordini telematici è il medesimo della Fatturazione elettronica. Al posto dello SDI, c’è l’NSO che ha la funzione di elaborare e convalidare le trasmissioni telematiche degli ordini di acquisto della sanità pubblica.

Ad essere coinvolti dal provvedimento normativo che, ricordiamo, entrerà in vigore il 1° ottobre 2019, sono tutti i fornitori di beni e servizi destinati a strutture e uffici del Sistema Sanitario Nazionale. La norma, ovviamente, non lascia margini di manovra e tutti i fornitori privati che non avranno un ordine digitale (telematico) non potranno vedere le loro fatture liquidate.

Coloro, quindi, che non avranno dei software in grado di ricevere, gestire ed emettere ordini telematici non potranno esigere il pagamento delle loro prestazioni.
Al momento tale disposizione prevede il rapporto di fornitura con il solo Sistema Sanitario Nazionale ma tale procedura potrà essere estesa anche da altri ambiti.

Leggi tutto….e Scarica il modulo di Adesione

NSO – Articolo (Buffetti Siracusa ed Augusta)